BENVENUTI

APPUNTAMENTI

UFFICI COMUNALI

TASSE E TRIBUTI

ALBO PRETORIO

BENVENUTI A VILLAR DORA

 

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno di  martedì 22 aprile ore 18,00 presso la Sala Riunioni del Palazzo Municipale.

Leggi l’ordine del giorno del 22-04-14


 

 DAL 13 APRILE ARRIVA IL MERCATINO DELL’USATO

Un mercatino per scambiarsi oggetti usati. Nasce a Villar Dora su proposta dell’associazione torinese Le case matte e con la concessione degli spazi da parte del Comune.

Il primo appuntamento sarà domenica 13 aprile e poi il progetto continuerà in via sperimentale per tre mesi, il primo sabato di ciascun mese ( 3 maggio e 7 giugno).

Il mercatino sarà allestito nel parcheggio di via Almese, tra piazza della Resistenza e la via di accesso al cimitero. Ci sarà posto per 50 banchi, 50 privati che svolgono attività di vendita in modo sporadico e occasionale. Non sono invece ammessi operatori professionali in possesso di autorizzazioni per il commercio.

Se i partecipanti supereranno il numero di banchi disponibili, il Comune stilerà un elenco e i venditori potranno partecipare alle tre date del mercatino a rotazione.

Un’iniziativa come questa è un buon sistema per incentivare alla prevenzione del rifiuto – spiega l’amministrazione – attraverso il riutilizzo dei prodotti e l’estensione del loro ciclo di vita si diminuisce il numero di rifiuti prodotti”.


 LA BIBLIOTECA SI CHIAMERA’ EMILIO SALGARI

 L’intitolazione il prossimo 10 maggio alle 15.00

 

20140406_112009La biblioteca comunale sarà intitolata allo scrittore Emilio Salgari. La decisione della giunta comunale arriva dopo i lavori di ampliamento dell’edificio che hanno creato nuovi spazi di lettura e di archivio per i numerosi volumi della biblioteca. Il progetto prevede di separare la sala di lettura per i ragazzi da quella dedicata agli adulti per garantire a questi ultimi uno spazio tranquillo dove poter consultare i volumi. Inoltre è stato installato in biblioteca uno dei 4 punti wifi gratuiti disseminati per il paese.

La nuova sala servirà anche come spazio per le numerose iniziative della biblioteca e in particolare per le serate a tema che ogni anno vengono organizzate dalle volontarie e che riscuotono sempre un gran successo di pubblico.

L’intitolazione sarà ufficializzata con una cerimonia che avverrà il 10 maggio alle 16.00. La salgari_emiliocerimonia sarà organizzata con l’aiuto dei bambini della scuola elementare che quest’anno, a causa dei lavori, non hanno potuto partecipare al concorso che per tradizione veniva organizzato dalle volontarie.

Ai bambini sarà dedicato l’evento “Scrittore per un giorno”. Ognuno dei partecipanti dovrà produrre degli elaborati a tema che verranno esposti e valutati il giorno dell’inaugurazione.

 Emilio Salgari, celebre scrittore italiano e padre delle avventure di Sandokan, nacque a Verona nel 1862 e morirà a Torino nel 1911.

Benché veronese di nascita, ha vissuto per gran parte della sua vita nella nostra regione, prima a Cuorgnè e successivamente a Torino e può essere considerato a tutti gli effetti uno scrittore piemontese, tanto che amava definire se stesso come “gentiluomo piemontese per vocazione – spiega l’assessore alla Cultura Paola Baratta – La sua prolifica opera letteraria, ricca di imprese fantastiche, ci porta a considerarlo come il maggior scrittore di avventure per ragazzi di inizio novecento. E’ proprio per questa sua connotazione e per la spiccata predominante della nostra Biblioteca nel fornire servizi per bimbi e ragazzi, la nostra Amministrazione intende intitolare la biblioteca comunale ad Emilio Salgari”.

 

Dal concorso Nati per leggere alle mattinate di lettura e rielaborazione dedicati ai bambini della materna, fino alle serate estive del giovedì, sono davvero tante le iniziative della biblioteca dedicate ai più piccoli.

Con questa scelta vorremmo portare un pizzico di avventura e di mistero tra i lettori del nostro paese in modo da far riscoprire anche agli adulti quella magia e quello stupore tipico dei bambini e far loro dichiarare, parafrasando la famosa frase salgariana “Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli”, che “..leggere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli”.  


 

NUOVI LAVORI DI ASFALTATURA

Con le risorse risparmiati da alcuni cantieri, l’amministrazione amplia il numero di interventi

 I lavori di asfaltatura in via Roma, via Andruino, strada San Pancrazione e strada interna Borgata Bert sono stati affidati alla ditta del geometra Giacomo Chiambretto. Il costo dell’intervento sarà di circa 34mila euro.

Per quei lavori l’amministrazione aveva messo in conto una spesa di oltre 39mila euro ed ora ha deciso di utilizzare le risorse avanzate per realizzare ulteriori asfaltature sul territorio comunale. In particolare gli interventi interesseranno il piazzale davanti all’ex scuola di Borgata Montecomposto,  sede dell’ ass.F.Buggia, tra via Borgionera e via Baratta, e la sistemazione della via dei Verneti. Per questo secondo lotto di interventi l’amministrazione ha stanziato 5.815 euro. Anche in questo caso, come previsto dalla legge, i lavori sono stati affidati in via diretta alla ditta Chiambretto.


 

 


ARRAMPICATA IN LOCALITA’ SEJA

arrampicata-trentinoUn sito di arrampicata destinato ai principianti. Lo ha progettato l’ingegnere Alfredo Bellavia che lo ha proposto al Comune. Il progetto prevede la realizzazione dell’area di arrampicata in località Seja e un sentiero di accesso adatto anche ai disabili.

L’amministrazione ha sottoposto l’idea alla Regione Piemonte che potrebbe inserirlo nella lista degli interventi del programma attuativo regionale del fondo di Sviluppo e Coesione destinato a finanziare proprio interventi infrastrutturali della rete escursionistica regionale e informazione al pubblico.

Le tipologie di intervento sono 4 e sono principalmente rivolte alla riqualificazione, manutenzione o nuova realizzazione di vie ferrate e siti di arrampicata, alla percorribilità e infrastrutturazione con segnaletica e punti di sosta di percorsi escursionistici, all’adeguamento di rifugi alpini e bivacchi ed infine alla realizzazione di prodotti ed iniziative nel campo dell’informazione ai turisti;

L’eventuale finanziamento è costituito da contributi in conto capitale fino al 100% delle spese ritenute ammissibili con un tetto massimo 50mila euro.


 CONCESSIONE DI SPAZI COMUNALI

 Per il Comune è tempo di rinnovare alcuni dei servizi e delle collaborazioni stipulate in questi anni.

La prima, ad esempio è quella con l’ambulatorio pediatrico di piazza San Rocco 11, dove dal 2009 operano i pediatri Franco Amadio e Paola Barisone dell’Asl To 3 di Collegno. La concessione era di durata quinquennale ed è scaduta a febbraio. Una delibera di giunta però ha rinnovato la concessione fino al 2019.

Il magazzino comunale di via Pelissere 16/A, invece, è stato concesso in uso condiviso alla Proloco di Villar Dora come deposito delle attrezzature che vengono utilizzate per feste e manifestazioni e al gruppo Alpini Roccasella di Villar Dora. Nello specifico 19 metri quadri sono stati destinati agli alpini e gli altri 46 alla Proloco.

 

 


 

 

NUOVI ORARI UFFICIO ELETTORALE IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI

In occasione delle prossime elezioni Europee, Regionali e Comunali del 25 maggio 2014, si rendono  noti gli orari che l’Ufficio Elettorale osserverà  nel periodo compreso dal 12  al 26 aprile.

Leggi gli orari uff.elettorale


 

VILLAR DORA CAPITALE DEL TIMBERSPORT PER UN GIORNO

 

 Direttamente dagli Stati Uniti il Timbersport è arrivato a Villar Dora dove oggi si è disputata  la seconda gara del campionato italiano Sthil Timbersport, valido per la qualificazione ai mondiali.

 Il timbersport è una disciplina sportiva nata negli Stati Uniti nel 1985 e approdata in Italia solo nel 2009. I suoi atleti si sfidano a colpi di ascia, motosega e sega con le quali devono tagliare in fretta e con precisione enormi tronchi di legno.

La giornata, organizzata nel campo sportivo di Villar Dora, dall’Aib e dal Comune ha richiamato almeno qualche migliaio di curiosi. Accanto alla competizione anche decine di stand di intagliatori di legno e produttori di tutti gli strumenti necessari a tagliare legna sia a livello sportivo che professionale.

20140406_094705

Questi atleti si affrontano in sei differenti prove che vengono disputate con ascia, sega e motosega – spiega Giulio Franceschi, referente Sthil Timbersport italia – Attualmente c’è un campionato nazionale necessario per accedere ai mondiali sia a livello individuale che come squadra”.20140406_104729

 

Abbiamo portato a Villar Dora una manifestazione spettacolare perché vogliamo che una nostra tradizione, come quella del legno, torni ad essere importante. Vogliamo che la cultura che la Valle di Susa e anche Villar Dora avevano nelle attività agro-silvo-pastorali venga riscoperta, non in modo bucolico ma moderno. Questa è la prima esperienza ma siamo già pronti a replicarla nei prossimi anni”, spiega il sindaco di Villar Dora, Mauro Carena.

 

Accanto alla competizione, che ha impegnato per tutta la giornata alcuni dei migliori atleti in questo sport, sono stati tanti gli eventi della fiera del Bosco organizzata con la collaborazione dell’Aib: dalle dimostrazioni dei soccorritori Aib, alla possibilità di sorvolare Villar Dora in elicottero, e poi ancora decine di espositori di strumenti agricoli e necessari al taglio del legno a livello sportivo e professionale.20140406_105204

 

Abbiamo voluto unire un aspetto agonistico ad un aspetto fieristico con espositori di materiali per il taglio del legno e stand dei gruppi, come l’Aib che lo fanno di professione”, conclude Mario Bellavia, caposquadra dell’Aib di Villar Dora.

 

 

 


A VILLAR DORA ARRIVA IL WIFI LIBERO

Villar Dora 2.0. L’amministrazione comunale ha creato quattro nuovi punti wifi in città dove la connessione è libera e completamente gratuita.

Così la città compie un altro passo verso la digitalizzazione dopo il servizio informativo via mail e sms dedicato a tutti i cittadini. Questa volta però i destinatari non sono solo i cittadini ma tutti coloro che per svago o per piacere si trovano a passare da Villar Dora.

I luoghi scelti dall’amministrazione sono alcune delle aree di maggiore aggregazione come la biblioteca e il centro sociale di via Pelissere. Il terzo punto wifi è stato installato  nella sede dell’associazione di Montecomposto, una delle borgate di Villar Dora, mentre il quarto è presso la Scuola dell’infanzia “La Giostra”


CORSO DI MUSICA DA CAMERA

La Scuola di Musica L’Artificio organizza un corso di musica da camera rivolto agli allievi della scuola dei corsi di chitarra, violino e pianoforte. Il corso è aperto anche agli esterni, con posti riservati agli allievi de l’Artificio. Il corso si svolgerà tutti i martedì dalle 19 alle 20 al costo di 10 € al mese.

leggi la locandina


SERATE DANZANTI AL CENTRO SOCIALE

L’Ass.Gli Amici dell’Età organizza , con il patrocinio comunale , una serie di serate danzanti nelle serate di sabato 19 aprile e 3 maggio al Centro Sociale alle ore 21,00.

Leggi tutto


NUOVI LAVORI PUBBLICI: ARRIVA UN MARCIAPIEDE IN VIA SANT’AMBROGIO

L’amministrazione rimanda la rotatoria con via Avigliana e dirotta le risorse sulla sicurezza dei pedoni

lavori pubbliciL’amministrazione comunale ha deciso di rimandare la realizzazione di una rotonda tra via Avigliana e via Sant’Ambrogio. “Ci sono interventi di viabilità più urgenti sul territorio comunale soprattutto per quanto riguarda il transito pedonale”, spiega l’amministrazione.

Il progetto della rotatoria risale al 2012 e per realizzarlo sarebbero stati necessari 115mila euro. Il progetto, però, non è mai andato oltre la fase preliminare e le risorse sono rimaste immobilizzate condizionando, fino ad ora, le scelte del Comune in materia di investimenti. Ora la giunta di Mauro Carena ha deciso di rimandare l’esecuzione dell’opera, mettendo in cima all’agenda delle “cose da fare”, interventi come un marciapiede in via sant’Ambrogio.

La giunta ha infatti appena approvato il progetto preliminare dei lavori.

L’intervento riveste particolare importanza per la sicurezza dei cittadini non potendo consentire che un’arteria di veloce scorrimento ma all’interno del centro abitato, come via Sant’Ambrogio, sia priva di marciapiede con pericolo per l’incolumità dei pedoni”, scrive l’amministrazione nel documento.

Il progetto è stato realizzato dall’architetto Fabrizio Polledro di Torino .

E in via Piotere arriva il percorso ginnico…

Via Piotere diventerà un percorso della salute. L’amministrazione infatti ha deciso di realizzare sulla strada un itinerario ginnico, risistemando anche la viabilità esistente.

I lavori costeranno all’amministrazione circa 6mila euro, risorse che rientreranno come mantenute a residuo nel bilancio 2014.


AGGIORNAMENTO DEI COSTI PER COSTRUIRE

La Giunta comunale ha aggiornato, in base alla variazione Istat, il costo per la costruzione di edifici residenziali, commerciali, artigianali e industriali.

Tenuto conto che il costo di costruzione attuale risulta riferito a giugno 2012 , il nuovo valore da assumere per i calcoli

riferiti al costo di costruzione al mq per l’anno 2014 viene determinato in € 393,03.  


 UN ALTRO PASSO VERSO LA COSTITUZIONE DELL’UNIONE MONTANA DELLA BASSA VALLE DI SUSA E VAL CENISCHIA.

Villar Dora aderisce all’Unione montana dei Comuni della Bassa Valle di Susa e Val Cenischia e ne approva la bozza di statuto.

La legge regionale del 28 settembre 2012 che sanciva la tanto discussa fine delle Comunità Montane e  la loro trasformazione in unioni dei Comuni, infatti, ha costretto i piccoli comuni montani, in particolare quelli con meno di tremila abitanti, a riorganizzarsi.

L’Assemblea dei Sindaci  della Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone ,  adempiendo a quanto stabilito dalla legge regionale,  il 13 dicembre del 2012 ha deciso di mantenere ”l’ambito territoriale della comunità montana come ambito ottimale di gestione associata per la  costituzione di una o più unioni montane di comuni”, per gestire in forma associata i servizi. A  quella prima riunione ne sono seguite molte altre con la nascita, ad ottobre 2013, di quattro unioni di comuni sul territorio. Fra questa anche l’unione della Bassa Valle di Susa e val Cenischia.

Ora i comuni che hanno aderito all’unione hanno preso atto della bozza di statuto, redatto alla luce della legge sulla montagna (che riconosce nell’unione dei comuni la forma associativa in grado di rivestire il ruolo attuatore delle politiche regionali per la montagna) e del ddl Delrio, presentato il 20 agosto 2013 e ora all’esame del Parlamento. La bozza di statuto, dunque, tiene conto delle modifiche apportate da queste ultime modifiche legislative ed è stata inviata a tutti i Comuni per la formulazione di ulteriori osservazioni.

L’Assemblea dei Sindaci dei Comuni della Bassa Valle di Susa e Val Cenischia, che si è riunita il 5 dicembre, ha approvato le modifiche al documento. Il Comune di Villar Dora, con una delibera del consiglio comunale, ha  aderito ufficialmente e all’unanimità all’Unione dei Comuni  e ha approvato i 36 articoli contenuti nella bozza di Statuto.


 VILLAR DORA DICE NO ALLO SPOSTAMENTO DELLA PISTA DI GUIDA SICURA

PISTA GUIDA SICURAVillar Dora si oppone allo spostamento della pista di guida sicura “Motor Oasi” da Susa ad Avigliana. Il trasferimento della struttura, insieme all’autoporto, è previsto per lasciar spazio alla realizzazione della linea ferroviaria Torino-lione.

Il trasferimento di queste due importanti infrastruture implica un consumo di suolo che supera i 100mila metri quadrati”, spiega il Comune in un documento approvato dalla giunta con cui Villar Dora denuncia anche il mancato coinvolgimento nella Conferenza dei Servizi. “Non abbiamo potuto esprimere alcun giudizio e questo risulta ancora più grave se si tiene conto delle implicazioni che questo spostamento riveste per l’area interessata, in particolare per le sue caratteristiche idrogeologiche”.

Il progetto dovrebbe infatti essere realizzato in una zona di laminazione delle acque in caso di piena della Dora. “E’ strano che questo vincolo ambientale possa essere superato così facilmente trascurando le caratteristiche del territorio in termini di prevenzione e tutela da calamità naturali”.

Spostare la pista di guida sicura costerà 18 milioni di euro. “Se investite diversamente queste risorse potrebbero creare, nell’arco di alcuni anni, diverse decine di posti di lavoro, mettendo questa cifra a disposizione di aziende in fase di espansione”.

Le perplessità dell’amministrazione di Villar Dora riguardano anche la rilevanza del progetto dal momento che il il corso di guida sicura non ha riscosso il successo previsto.

Gli ultimi bilanci della Consepi denunciano infatti perdite che sono sanabili esclusivamente attraverso finanziamenti regionali e, dunque, con denaro pubblico – si legge nel documento – Ci sembra inopportuno rilanciare tale attività attraverso un investimento ulteriore di denaro necessario per il trasferimento della pista”.


SEMINARI MUSICALI ORGANIZZATI DALLA SCUOLA DI MUSICA L’ARTIFICIO.

Quattro seminari gratuiti sulla musica. Sono quelli organizzati dalla scuola di musica Luciano Bugnone L’artificio Acm, in programma dal 21 febbraio al 16 maggio nella sala riunioni del municipio. La giunta Comunale, infatti, ha concesso il suo patrocinio alla scuola riconoscendo “il valore culturale e sociale del progetto”.

I quattro seminari dunque si svolgeranno in altrettante serate, a partire dalle 21.00 all’interno dei locali messi a disposizione dal Comune.

Ecco il calendario:

- Venerdì 21 febbraio 2014: “Musica e cinema” Viaggio a sette note nel mondo della celluloide.

Docenti E. Di Stefano- M. Finotti.

- Venerdì 21 marzo 2014: “School of rock”- La rivoluzione ha inizio! – Doc. D. Liberti.

- Venerdì 11 aprile 2014: ”L’orchestra“ – La bacchetta magica del maestro- Doc. E. Di Stefano.

- Venerdì 16 maggio 2014: ”Black music”- Il soul e il rhythm’n’blues.- Doc. S. Franchino.

 Leggi la locandina completa di tutti gli appuntamenti


 LA CROCE ROSSA LOCALE INVITA LA CITTADINANZA  ALLA GIORNATA DELLA PREVENZIONE .

La Croce Rossa Italiana, comitato di Villar Dora offre alla cittadinanza ogni 3° giovedì del mese in P.zza Donatori di Sangue  una serie di controlli gratuiti a scopo preventivo. Presentandosi in orario 9,30-11,30 sarà possibile effettuare la misurazione dei valori della pressione arteriosa, saturazione, glicemia, colesterolo e trigliceridi, grazie all’ausilio di infermieri professionali e volontari della Croce Rossa che su un mezzo adibito ad ambulatorio mobile, consegneranno i risultati  in tempo reale.

Prevenzione cri


RINNOVATA LA CONCESSIONE ALLA CROCE ROSSA

croce rossaRinnovata la concessione per il ricovero dei mezzi della Croce Rossa nel terreno adiacente la sede di via Cuminie, 90, accanto all’area commerciale gestita in convenzione con Coldiretti.

L’amministrazione comunale ha accolto la richiesta del presidente della sezione della Croce Rossa. L’associazione pagherà il canone di concessione effettuando servizi di trasporto degli infermi durate il 2014.

L’amministrazione ha anche concesso alla Croce Rossa la disponibilità delle sale del Centro Sociale di via Pelissere per svolgere le lezioni pratiche del nuovo corso per volontari.


 

OPERE PUBBLICHE: DUE NUOVI MARCIAPIEDI

Due nuovi marciapiedi nell’ambito del progetto di sistemazione delle strade e delle vie cittadine di Villar Dora. L’amministrazione, infatti, ha deciso di realizzare due marciapiedi in via Cerrone e in parte di via Pelissere, che oggi ne sono sprovviste, per migliorare la sicurezza dei pedoni.

La spesa complessiva dell’intervento sarà di 100mila euro, risorse che sono state messe a bilancio con l’avanzo dell’esercizio 2012.

Il Comune ha affidato il progetto all’architetto Fabrizio Polledro di Torino.


 

 

APPROVATO IL PROGETTO ESECUTIVO PER LA MANUTENZIONE DELLA RETE VIARIA.

I lavori rientrano nel programma 6mila campanili che mette a disposizione dei Comuni con meno di 5mila abitanti 100 milioni di euro.

Un progetto di manutenzione della rete viaria da 650mila euro. E’ il contenuto del documento esecutivo, preparato dall’architetto Fabrizio Polledro, e approvato con una delibera di giunta dall’amministrazione di Villar Dora. I lavori di manutenzione e la realizzazione dei sottoservizi rientrano nei finanziamenti del programma 6000 campanili, avviato dal governo con una legge del 9 agosto di quest’anno. Il programma mette a disposizione dei Comuni italiani con meno di 5mila abitanti 100 milioni di euro da spendere per la salvaguardia e la messa in sicurezza del territorio.

La spesa prevista per il Comune di Villar Dora sarà finanziato con il fondo iscritto nello stato di previsione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nell’anno 2014, ove l’intervento venga ammesso a finanziamento, salvo le spese di progettazione, la cui copertura viene garantita con fondi propri di bilancio.


 

  iPAGE

iPAGE: in un mondo che corre, l’informazione deve arrivare più in fretta.

OVILAinfo, un servizio per far arrivare le notizie in tempo reale direttamente sul telefono cellulare o nella casella di posta elettronica.

Si tratta di un servizio totalmente gratuito, indipendentemente dal numero di messaggi che si riceve o dal gestore di telefonia cui si è abbonati.

Per maggiori informazioni al riguardo clicca qui


 

COMUNICAZIONE IN MERITO ALLA RACCOLTA FUNGHI 2013.

La Comunità Montana con deliberazione di Consiglio n. 5 del 15/05/2013 si è avvalsa della possibilità di rilasciare, ai residenti nel proprio territorio, autorizzazioni alla raccolta funghi a costo ridotto valevoli limitatamente al proprio territorio, con possibilità di ottenere il rilascio dell’autorizzazione biennale e triennale per i residenti.

leggi tutto