IMG 20180425 WA0007La manifestazione per ricordare la ricorrenza della Liberazione ha visto numerosi partecipanti tra i quali tanti, ma veramente tanti ragazzi.

Un centinaio di bandierine acquistate dall’ Amministrazione Comunale attendevano manine che potessero sventolarle e…..così è stato!!!

Dopo la Santa messa celebrata dal parroco don Cordola, molti partecipanti si sono incamminati lungo le vie del Paese per raggiungere i luoghi preposti per ricordare chi ha donato la vita per dare la Libertà e per donarci valori fondamentali.

IMG 20180425 WA0013Lungo il tragitto tante persone si sono aggregate, ma, il momento topico, è stato presso la scuola Primaria di Villar dora, dove una cinquantina di alunni  con le rispettive famiglie attendevano trepitanti e accaldati l’arrivo del corteo.

Sventolando le bandierine, alunni e genitori hanno preso parte ad un momento davvero importante,ma soprattutto commovente.

Numerosi genitori hanno asciugato le lacrime nel momento in cui hanno ascoltato i loro figli cantare l’inno nazionale accompagnati dalla banda musicale G. Perotto.

Il gradevole ed emozionante risultato è nato dalla collaborazione tra la scuole primaria e la banda musicale nato nel mese di settembre scorso grazie al quale ogni lunedì alcuni maestri di musica intervengono nelle classi quinte per far vivere la bellezza delle note.

IMG 20180425 113258Il corteo è proseguito , successivamente, in piazza della  costituzione per poi concludersi al Centro Sociale dove i ragazzi hanno recitato poesie sulla Resistenza o letto lettere scritte da partigiani alle proprie famiglie.

Una grande soddisfazione per essere riusciti a riportare i giovani in una manifestazione che, da tanti anni, è stata di dominio degli adulti. Il ponte culturale tra la fine della seconda guerra mondiale e le nuove generazioni lo possono fare soltanto gli adulti che, trasmettendo i valori per cui molte persone hanno perso la vita o hanno combattuto, possono educare alla solidarietà, all’accoglienza alla tolleranza ed insegnare perché il ricordo del passato sia fiducia nel futuro.