L'amministrazione rimanda la rotatoria con via Avigliana e dirotta le risorse sulla sicurezza dei pedoni.

lavori pubblici L'amministrazione comunale ha deciso di rimandare la realizzazione di una rotonda tra via Avigliana e via Sant'Ambrogio. “Ci sono interventi di viabilità più urgenti sul territorio comunale soprattutto per quanto riguarda il transito pedonale”, spiega l'amministrazione.

Il progetto della rotatoria risale al 2012 e per realizzarlo sarebbero stati necessari 115mila euro. Il progetto, però, non è mai andato oltre la fase preliminare e le risorse sono rimaste immobilizzate condizionando, fino ad ora, le scelte del Comune in materia di investimenti. Ora la giunta di Mauro Carena ha deciso di rimandare l'esecuzione dell'opera, mettendo in cima all'agenda delle “cose da fare”, interventi come un marciapiede in via sant'Ambrogio.

La giunta ha infatti appena approvato il progetto preliminare dei lavori.

“L’intervento riveste particolare importanza per la sicurezza dei cittadini non potendo consentire che un’arteria di veloce scorrimento ma all’interno del centro abitato, come via Sant'Ambrogio, sia priva di marciapiede con pericolo per l’incolumità dei pedoni”, scrive l'amministrazione nel documento.

Il progetto è stato realizzato dall'architetto Fabrizio Polledro di Torino .

E in via Piotere arriva il percorso ginnico...

Via Piotere diventerà un percorso della salute. L'amministrazione infatti ha deciso di realizzare sulla strada un itinerario ginnico, risistemando anche la viabilità esistente.

I lavori costeranno all'amministrazione circa 6mila euro, risorse che rientreranno come mantenute a residuo nel bilancio 2014.