In giornata il C.O.C (Centro Operativo Comunale) è stato chiuso.

La fase critica ha avuto termine.

Si resta vigili e presenti sul territorio nella speranza che eventuali riprese di fuoco risultino semplicemente episodi limitati e circoscrivibili.

Attendiamo le piogge per il fine settimana e siamo felici che la terribile vicenda incendi, che ha colpito il territorio confinante e minacciato il nostro, non abbia causato danni a beni  e soprattutto alle persone.

Un infinito grazie ai Vigili del Fuoco, agli AIB, alla Protezione Civile, alla Croce Rossa e a tutti coloro che si sono adoperati nelle lunghe giornate di emergenza.

Il Comune di Vilar Dora mantiene in funzione il C.O.C ( Centro Operativo Comunale).

Per la notte si sono organizzate postazioni di Vigili del Fuoco e squadre AIB in punti che si presume possano essere strategici.

La giornata è trascorsa senza riattivazione di focolai nonostante il forte vento.

La vigilanza e la criticità permangono a livelli molto alti.

Dopo una notte di continue bonofiche, anche oggi si mantengono i presidi dei Vigili del Fuoco dell'AIB sulle zone di nostra competenza.

Non vi sono al momento incendi sul nostro territorio e sono errate le informazioni contrarie.

Stante la perdurante siccità e le condizioni meteo, la pericolosità resta altissima, ma si ribadisce che sul territorio di Villar dora non ci sono criticità e che anche sui Comuni confinanti la situazione risulta sotto controllo.

Il lavoro prosegue ininterrottamente.

Nella giornata di oggi i Vigili del Fuoco e AIB, supportati dalla Protezione Civile e dalla Croce Rossa, hanno proseguito ininterrottamente una straordinaria bonifica con mezzi di terra e portandosi all'interno del bosco. Il tutto finalizzato ad evitare il più possibile eventuali riprese delle fiamme e a salvaguardare gli abitanti delle frazioni, soprattutto Bert, Montecomposto e Vindrola.

Si proseguirà anche nella notte.

Nel frattempo continueranno  i pattugliamenti sul territorio, alcuni visibili, altri più discreti al fine di evitare che nuovi focolai possano rendere vano il lavoro di questi giorni.

Si tratta di sforzi eccezionali con dispiego di forze umane e di mezzi che l'Amministrazione Comunale sta fortemente ottenendo e per la quale ringraziamo moltissimo sia i volontari sia le istituzioni.

20171025 112106Per il primo novembre l'amministrazione comunale di Villar Dora ha voluto dare una nuova veste e un certo beneficio nell'attraversare parte dei viali del Cimitero.

In mattinata il Sindaco Carena ha incontrato il Presidente della Regione Piemonte Chiamparino, l'assessore alla montagna e il responsabile AIB regionale Pironi per fare il punto della situazione relativa agli incendi in Valle.

Sono stati visitati i luoghi colpiti ed è stato spiegata dal Sindaco stesso la particolare criticità che potrebbe coinvolgere la zona di Montecomposto, Bert e Vindrola.

E' stato garantito l'invio  di nuovi mezzi e nuove squadre e verranno mantenuti i presidi attualmente presenti.

Partirà oggi una grande opera di bonifica proprio sulla linea della montagna a tutela delle frazioni sopraindicate attraverso un lavoro eccezionale che sarà svolto da AIB e Vigili del Fuoco supportati da mezzi idraulici di terra estremamente importanti. Contemporaneamente si continuerà a mantenere altissimo il livello di vigilanza, ma, nella complessità dell'evento, riteniamo che si stia operando professionalmente e con tutto l'impegno dovuto.

Il Sindaco, in mattinata, parteciperà ad un incontro per la gestione della criticità incendi relativa alle prossime ore in collaborazione con la Protezione Civile, le Forze dell'ordine e la Croce Rossa.

Allo stato attuale l'incendio presente nei giorni scorsi nella zona al confine con il Comune di Caprie, non ha manifestazioni se non sporadiche tenute costantemente sotto controllo.

Stiamo chiedendo che anche per le prossime ore si possano avere i rinforzi dovuti mantenendo i presidi sul territorio al fine di poter intervenire tempestivamente nel caso in cui si sviluppino focolai.

Ringraziamo tutti i volontari che si stanno prodigando dimostrando senso civico e grande impegno, ai quali l'Amministrazione Comunale e la Croce Rossa garantiscono assistenza continua attraverso la distribuzione di cibo e di bevande in qualsiasi ora del giorno e della notte.

Presso il palazzo municipale di piazza san rocco, dalle h.18 è stato attivato il COC (centro operativo comunale) avente il compito di gestire l'evolversi della situazione attraverso il costante monitoraggio, una razionale e opportuna distruzione delle risorse umane sul territorio, una pianificata gestione delle strutture e dei mezzi disponibili in funzione per eventuali interventi di gestione del fuoco sul territorio.

Il palazzo comunale resterà aperto in modo continuativo e addetti risponderanno alle eventuali chiamate a qualunque ora fino al termine della criticità.

Ringraziamo tutte le associazioni che si stanno adoperando per supportare  in questi difficili momenti. In particolare incomiabile è il lavoro di Vigili del Fuoco, AIB, Protezione Civile e Croce Rossa.

Il meteo continua a prevedere caldo e vento, ma ci auguriamo si possa tenerlo sotto controllo.

Il Sindaco ha ricevuto rassicurazione sull'arrivo di ulteriori squadre di operatori, mezzi di terra ed aerei per evitare danni soprattutto ai beni primari e l'incolumità degli abitanti.

Ieri sera presso la ex scuola di Montecomposto si è tenuta una riunione con la popolazione residente nelle borgate più direttamente interessate dal pericolo incendi alla presenza di gran parte della Amministrazione Comunale, del comandate dei Vigili Urgani, dei vertici della Protezione Civile e delle squadre AIB nonchè delle unità cinofile della Polizia di Stato.

Come prevedibile sono intervenute molte persone, alcune provenienti anche dal vicino Comune di Rubiana, tutte giustamente preoccupate per la perdurante situazione degli incendi boschivi che stanno flagellando il nostro territorio ma che al momento, e per fortuna, si è riusciti ad arginare evitando che il fuoco raggiungesse le ns borgate Bert/Montecomposto/ Vindrola.

Fino a questo momento il territorio di Villar Dora non è direttamente interessato dall'incendio presente sul territorio di Caprie.

La situazione è costantemente monitorata con l'ausilio della Protezione Civile e delle forze dell'ordine.
Ad oggi non ci sono giunte segnalazioni relative alla pericolosità dell'aria da parte di enti preposti.
 
Questa sera alle h 20,30 presso la ex scuola di Montecomposto, l'Amministrazione Comunale e la Protezione Civile incontreranno la popolazione per fare il punto della situazione in previsione di eventuali criticità che potrebbero emergere nelle prossime ore.
In caso di necessità, l'incontro verrà anticipato e comunicato preventivamente.

Si comunica che nella sezione Servizi ai cittadini > Servizi sociali è stata bubblicata la documentazione relativa al bando per la richiesta di contributi economici finalizzati al sostegno per il pagamento delle spese e delle utenze domestiche, per anziani in situazione di disagio, che non abbiano ricevuto analogo contributo nel corso dell’anno 2016.

Si avvisano i fornitori che dal 31-03-2015, nel rispetto dell'art. 25 del D.L. 24-04-2014 n.66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23-06-2014 n.89, le fatture dovranno essere trasmesse esclusivamente in formato elettronico all'indirizzo PEC del Comune:

comune.villardora.to@cert.legalmail.it

da altro indirizzo PEC, tramite il sistema di interscambio (SDI) per le pubbliche amministrazioni, utilizzando il Codice Univoco Ufficio di Fatturazione "UFD60D", attribuito al Comune di VILLAR DORA.

Da tale data non potranno più essere accettate fatture cartacee.

La Giunta comunale ha aggiornato, in base alla variazione Istat, il costo per la costruzione di edifici residenziali, commerciali, artigianali e industriali.

Tenuto conto che il costo di costruzione attuale risulta riferito a giugno 2012 , il nuovo valore da assumere per i calcoli riferiti al costo di costruzione al mq per l’anno 2014 viene determinato in € 393,03.